vittorio salvati
IL SITO personale E IL BLOG DI
PRESENTAZIONE
 
 
PARTICOLARE DI un mio AUTORITRATTO di tanto tempo fa  
(ALLA MANIERA Di tamara de LEMPICKA)
Avevo cinquant’anni, la vita mi sorrideva e io non me ne accorgevo
Inviami un e-mail
 
 

QUESTO SONO IO ADESSO


Sono passati molti anni dal mio autoritratto ispirato alla Lempicka e, come si vede -  a differenza di quello di Dorian Grey - il mio quadro resta sempre uguale,  mentre  io invecchio inesorabilmente.

E‘  questo il motivo più frequente per cui si scrive: perlopiù alla ricerca di una illusoria immortalità o, almeno, di una permanenza virtuale più a lungo possibile in questa

Valle di lacrime dove, evidentemente, si piange benissimo. 

Anche in questo sta il successo di Internet e dei siti personali.

Almeno fino a quando  ci saranno server ed energia elettrica sufficienti! per tutti!

Sono abruzzese di nascita  e romano di adozione essendo arrivato nella capitale quando avevo appena 4 anni. Attualmente vivo ad Anzio. Laureato in Economia e Commercio, ho cominciato subito a lavorare: dapprima alla PALMOLIVE, poi all’ ENI-AGIP e quindi alla CTIP dove sono diventato dirigente. Passato alla ITALSIEL, ho partecipato come direttore centrale al grande sviluppo della società fino a diventare Direttore Generale e Amministratore Delegato  della capogruppo FINSIEL.  In seguito, sono stato nominato Presidente della Italsiel e successivamente della CONSIEL. Sono stato anche professore a contratto alla facoltà di economia dell’Università di Pescara. In tutti questi anni ho viaggiato molto per lavoro e altrettanto con la fantasia   con la quale ho fatto il pittore, scritto canzoni e, soprattutto, scritto  sei libri di cui il più recente è “Il diario proibito di Adamo & Eva”  in collaborazione con Paola Cerana con la quale ho pubblicato anche il romanzo: “Schegge d’amore rosso dieci”. In precedenza ho pubblicato: “Sul treno di Babele sognando Broadway”, “Lo spacciatore di pensieri falsi”, “Il ribelle letterario” e “Se ci diamo del tu il bacio viene meglio”.  E’ con  questa parte di me - chiamiamola benevolmente creativa - che intendo mostrarmi  su questo sito anche per confrontarmi con gli altri attraverso un blog/forum a disposizione di tutti coloro (amici e non) che hanno qualcosa da dire o da ridire.


  PER SAPERNE DI PIU’ CLICCARE  “AMARCORD

chi sono, in breve